gn_logo_marchio_bianco_oro
gn_logo_marchio_bianco_oro

INSIGHT

INSIGHT

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email

Oggi voglio parlarti di insight, l’intuizione o salto di consapevolezza che avviene durante una sessione di coaching. A tale proposito, ricordo che alcuni anni fa nel coaching si ricorreva maggiormente al termine “shift”, che rappresentava un concetto molto simile, ovvero il momento in cui il cliente “scopre” una verità, vede di colpo una strada, una possibilità, un’alternativa.

Negli ultimi giorni ho avuto il piacere di assistere a più di un insight, in particolare a due di seguito durante una medesima sessione di coaching individuale e a due in altrettante sessioni di Systemic Team Coaching. È sempre un’esperienza molto forte e gratificante, sia per il coach che per il coachee: l’insight è portatore di enormi energie, essendo di fatto un’illuminazione improvvisa, un’epifania che permette al cliente di vedere la propria situazione da una prospettiva completamente nuova. E come tutte le energie, si irradia, investendo – e pertanto modificando – positivamente il “sistema”.

Tornando alle mie recentissime esperienze, la mia coachee ha vissuto un primo insight molto potente e inatteso: aveva iniziato una frase con uno scoraggiato “Non so cosa potrei fare di più, perché da sempre…” e poi si è interrotta. Dopo alcuni secondi di silenzio, ha aggiunto con una voce forte, chiara, senza esitazioni: “So invece cosa posso fare: oggi stesso…” e ha pianificato in autonomia l’applicazione di una strategia completamente diversa da quella stereotipata, messa in atto ininterrottamente da decenni.

Questo è un tipico esempio di come l’insight possa trasformare la percezione di una situazione, mostrando al coachee soluzioni che prima gli sembravano impossibili. La cliente, che inizialmente si sentiva bloccata e senza opzioni, ha improvvisamente visto una nuova strada da percorrere, e ha avuto la chiarezza e la determinazione per iniziare a percorrerla immediatamente. Dall’insight, poi, si parte per costruire i relativi piani d’azione.

Ma cosa causa, origina, facilita gli insight, manifestazioni di una coscienza più profonda e, quindi, meno condizionata? Oltre a un ascolto sistemico e a domande ben costruite, è il setting stesso del coaching che gioca a favore. Per esempio, nel caso appena descritto, non mi riconosco molti meriti: l’insight è avvenuto quasi autonomamente, sgorgato naturalmente da quella relazione di partnership e fiducia e da quell’ambiente sicuro e supportivo che caratterizza il coaching. Certo, le domande potenti, le metafore, lo storytelling, le provocazioni, i paradossi sono leve per ampliare gli effetti di un percorso di coaching, ma resto convinto che la condizione necessaria per l’emersione di un insight sia uno spazio/relazione in cui il cliente si senta ascoltato, rispettato, stimolato e non giudicato.

Come affermavo all’inizio, l’insight non è un fenomeno esclusivo del coaching individuale, manifestandosi anche a livello di team. Durante una sessione di Team Coaching, un insight può emergere quando l’intero team o un suo sottogruppo raggiunge una nuova comprensione condivisa. Certamente l’approccio sistemico, per sua stessa natura, favorisce notevolmente tale processo: noto infatti immancabilmente che la restituzione di ciò che ai miei occhi sembra un potenziale pattern è una forma molto potente di ampliamento dell’auto-consapevolezza del team e l’effetto è immediato ed esplosivo. La presenza di n membri e n-fattoriale relazioni e comunicazioni fa sì che subito inizi un proficuo flusso di commenti, paralleli, affermazioni, domande, conferme e smentite, che produce a sua volta una visione critica del pattern stesso. Il tutto ha anche il potentissimo effetto secondario di rafforzare, mediante un processo creativo, la coesione, l’identità e lo spirito di appartenenza al team.

Per concludere: ogni insight è un piccolo miracolo che testimonia la capacità umana di evolvere, crescere e realizzare il proprio potenziale ed è un grande onore e un privilegio poter accompagnare clienti individuali e team nel loro personale viaggio di scoperta e rinnovamento!

Contattami per una call conoscitiva gratuita: valuteremo insieme se un percorso di Coaching è ciò di cui hai bisogno!

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
Picture of Gianfranco Nocilla

Gianfranco Nocilla

Master Certified Coach MCC
Team Coach ACTC
Executive & Transition Coach
Voice Dialogue Facilitator

All Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri Articoli

Un celeberrimo verso di Whitman recita: "Mi contraddico? Ebbene sì, mi contraddico, (sono vasto, contengo moltitudini.)" Secondo Whitman, chi si contraddice non è “difettoso” o “problematico”, ma al contrario ha molto da scoprire su se stesso, molto da mettere in discussione, molto da cambiare, molto da evolversi. Un concetto, questo, molto vicino alla teoria del Voice Dialogue.
Senza categoria
Gianfranco

I contain multitudes

Un celeberrimo verso di Whitman recita: “Mi contraddico? Ebbene sì, mi contraddico, (sono vasto, contengo moltitudini.)”
Secondo Whitman, chi si contraddice non è “difettoso” o “problematico”, ma al contrario ha molto da scoprire su se stesso, molto da mettere in discussione, molto da cambiare, molto da evolversi.
Un concetto, questo, molto vicino alla teoria del Voice Dialogue.

Read More »
Cosa si intende col termine “insight” nel coaching? Quelle intuizioni, quei momenti di illuminazione, quelle epifanie, che permettono al coachee di vedere la propria situazione da una prospettiva completamente nuova. Si tratta di esperienze molto potenti, sia per il coach che per il cliente, grazie alle enormi energie positive e costruttive di cui sono al tempo stesso portatrici ed espressione.
Senza categoria
Gianfranco

Insight

Cosa si intende col termine “insight” nel coaching? Quelle intuizioni, quei momenti di illuminazione, quelle epifanie, che permettono al coachee di vedere la propria situazione da una prospettiva completamente nuova. Si tratta di esperienze molto potenti, sia per il coach che per il cliente, grazie alle enormi energie positive e costruttive di cui sono al tempo stesso portatrici ed espressione.

Read More »
Il Voice Dialogue e le Costellazioni Familiari mirano allo sviluppo della consapevolezza della persona e a un conseguente senso di armonia e benessere, sia a livello personale che familiare e sistemico; te li mostro un po’ più da vicino!
Senza categoria
Gianfranco

Pater familias

Il Voice Dialogue e le Costellazioni Familiari mirano allo sviluppo della consapevolezza della persona e a un conseguente senso di armonia e benessere, sia a livello personale che familiare e sistemico; te li mostro un po’ più da vicino!

Read More »
La nostra "Itaca", il nostro obiettivo di vita, definisce chi siamo e guida il nostro percorso, creando un campo su cui coloro che condividono i nostri valori, obiettivi e sensibilità si sintonizzano. La "reason why" è qualcosa di profondo, esistenziale: è il nucleo motivazionale che determina il nostro comportamento e le nostre decisioni.
Senza categoria
Gianfranco

Itaca

La nostra “Itaca”, il nostro obiettivo di vita, definisce chi siamo e guida il nostro percorso, creando un campo su cui coloro che condividono i nostri valori, obiettivi e sensibilità si sintonizzano.
La “reason why” è qualcosa di profondo, esistenziale: è il nucleo motivazionale che determina il nostro comportamento e le nostre decisioni.

Read More »
António Lobo Antunes: a mio avviso il più grande narratore moderno. Colui che da decenni ci propone la sua riproduzione della complessa vita interiore dell’Uomo contemporaneo, con uno stile polifonico, profondamente affine al Voice Dialogue.
Senza categoria
Gianfranco

António Lobo Antunes…

António Lobo Antunes: a mio avviso il più grande narratore moderno. Colui che da decenni ci propone la sua riproduzione della complessa vita interiore dell’Uomo contemporaneo, con uno stile polifonico, profondamente affine al Voice Dialogue.

Read More »
Ho da poco conseguito l’Advanced Certification in Team Coaching rilasciata dall’International Coach Federation e ho voglia di tracciare il percorso che mi ha portato sin qui e di riflettere sui motivi sottostanti.
Senza categoria
Gianfranco

Perché sono Team Coach

Ai primi di marzo ho conseguito l’Advanced Certification in Team Coaching rilasciata dall’International Coach Federation e ho voglia di tracciare il percorso che mi ha portato sin qui e di riflettere sui motivi sottostanti.

Read More »

Le 3 fondamenta del processo di TRANSIZIONE

La Transizione è il passaggio da uno stato all’altro, è cambiamento, trasformazione, evoluzione.

Inizia il tuo personale viaggio verso il cambiamento, la soddisfazione, il successo che meriti.

Vuoi ottenere il Cambiamento che Desideri in Tempi Record?

Ti aiuto a fissare i Tuoi Obietti in modo Efficace e a Orientarti verso la TRANSIZIONE che desideri.

PRENOTA una call Gratuita con me

.
CredentialBadges_MCC_White
ICFTeamCoaching BIANCO-TRASP

Gianfranco Nocilla – Partita Iva 07135621212 – Codice destinatario: M5UXCR1

INFORMATIVA

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.