gn_logo_marchio_bianco_oro
gn_logo_marchio_bianco_oro

Itaca

ITACA

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email

Qualche giorno fa, fedele a un corretto suggerimento, ho ascoltato in automobile la prima ora e mezzo de “Il bisogno di pensare”, testo del 2017 di Vito Mancuso, teologo e filosofo che stimo molto. La cosa curiosa – diciamo così, pur sapendo bene che non si tratta di coincidenza – è che avevo appena deciso di scrivere di “reason why”.

Uno dei primi paragrafi del libro si intitola “Itaca” e contiene delle affermazioni che hanno riecheggiato a lungo in me, amplificandosi. Premetto che sono molto legato alla figura di Ulisse e che Itaca è ritornata più volte nella mia vita, in maniera sempre molto significativa, direi addirittura identitaria.

Vito Mancuso riprende la classica (e abusata) metafora di Itaca come ricerca interiore e senso di appartenenza e riflette sulla propria esperienza e sull’importanza di avere un obiettivo nella vita, confrontandosi con la possibilità di vivere senza una “meta” precisa, cosa che pare riuscire ad alcuni. Egli esplora poi la connessione tra bisogno interiore e il modo con cui si affrontano le sfide quotidiane, che dipende strettamente dall’obiettivo che perseguiamo, ovvero dalla nostra Itaca. Il seguente brano è, a mio giudizio, bellissimo: “Scoprire cosa veramente voglio è essenziale per scoprire chi veramente sono: il mio desiderio mi definisce. La mia Itaca detta la mia rotta. Vi sto dicendo che a mio avviso esiste un’ineludibile connessione tra desiderio interiore e metodo con cui si procede nelle circostanze della vita”.

Con parole meno dotte: lo sviluppo della nostra consapevolezza e il processo di auto-scoperta ci consentono non solo di chiarirci qual è la direzione verso la quale siamo attratti e, quindi, di orientarci, ma ci definiscono tout court. Siamo ciò che cerchiamo, ovvero ciò che dà senso al nostro vivere. E Vito Mancuso aggiunge che l’uomo, proprio in quanto essere umano dotato del bisogno di pensare, non può che essere attratto dal sogno di una vita diversa, rappresentata appunto da Itaca. Un’Itaca, che, forse, deve restare irrimediabilmente  irraggiungibile; al più vi ci si può tendere asintoticamente.

Con questo preambolo, capiamo bene che la “reason why”, il nostro “perché” sono molto di più di un meccanico e magari frettoloso esercizio di marketing, di personal branding o di taratura della propria nicchia di mercato: con la nostra “reason why” definiamo noi stessi. Col nostro “perché” creiamo di fatto un campo, su cui si sintonizzano le persone, gli amici, i conoscenti, gli affetti, i colleghi, i sodali, i clienti, i coachee che ritrovano in noi una similitudine di vedute, prospettive, valori e ambizioni.

La profondità del concetto di “perché” si estende alla nostra motivazione interiore, rappresentando ciò che veramente ci spinge all’azione: è il nucleo, la ragione e l’ideale che sottendono e plasmano il cammino personale e professionale di ciascuno.

Come afferma Simon Sinek, “il perché rappresenta ciò che siamo quando esprimiamo il meglio di noi stessi” ed è strettamente legato alle funzioni del sistema limbico, quella parte del cervello che regola il comportamento e i processi decisionali e che è il centro delle emozioni e delle sensazioni che sperimentiamo, come la fiducia, la fedeltà, la soddisfazione successiva al raggiungimento di un obiettivo.

Ed eccoci al mio “perché”; ho seguito alla lettera le istruzioni di Simon Sinek, giungendo a questa formulazione: “Aiutare e accompagnare le persone, per far sì che coltivino la loro essenza ed evolvano in consapevolezza e qualità della vita”.

Cosa ti risuona nella mia “reason why”?

Contattami per un chemistry meeting gratuito, per valutare se il coaching può aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi e se io sono il coach giusto per te. 

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
Picture of Gianfranco Nocilla

Gianfranco Nocilla

Master Certified Coach MCC
Team Coach ACTC
Executive & Transition Coach
Voice Dialogue Facilitator

All Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri Articoli

Un celeberrimo verso di Whitman recita: "Mi contraddico? Ebbene sì, mi contraddico, (sono vasto, contengo moltitudini.)" Secondo Whitman, chi si contraddice non è “difettoso” o “problematico”, ma al contrario ha molto da scoprire su se stesso, molto da mettere in discussione, molto da cambiare, molto da evolversi. Un concetto, questo, molto vicino alla teoria del Voice Dialogue.
Senza categoria
Gianfranco

I contain multitudes

Un celeberrimo verso di Whitman recita: “Mi contraddico? Ebbene sì, mi contraddico, (sono vasto, contengo moltitudini.)”
Secondo Whitman, chi si contraddice non è “difettoso” o “problematico”, ma al contrario ha molto da scoprire su se stesso, molto da mettere in discussione, molto da cambiare, molto da evolversi.
Un concetto, questo, molto vicino alla teoria del Voice Dialogue.

Read More »
Cosa si intende col termine “insight” nel coaching? Quelle intuizioni, quei momenti di illuminazione, quelle epifanie, che permettono al coachee di vedere la propria situazione da una prospettiva completamente nuova. Si tratta di esperienze molto potenti, sia per il coach che per il cliente, grazie alle enormi energie positive e costruttive di cui sono al tempo stesso portatrici ed espressione.
Senza categoria
Gianfranco

Insight

Cosa si intende col termine “insight” nel coaching? Quelle intuizioni, quei momenti di illuminazione, quelle epifanie, che permettono al coachee di vedere la propria situazione da una prospettiva completamente nuova. Si tratta di esperienze molto potenti, sia per il coach che per il cliente, grazie alle enormi energie positive e costruttive di cui sono al tempo stesso portatrici ed espressione.

Read More »
Il Voice Dialogue e le Costellazioni Familiari mirano allo sviluppo della consapevolezza della persona e a un conseguente senso di armonia e benessere, sia a livello personale che familiare e sistemico; te li mostro un po’ più da vicino!
Senza categoria
Gianfranco

Pater familias

Il Voice Dialogue e le Costellazioni Familiari mirano allo sviluppo della consapevolezza della persona e a un conseguente senso di armonia e benessere, sia a livello personale che familiare e sistemico; te li mostro un po’ più da vicino!

Read More »
La nostra "Itaca", il nostro obiettivo di vita, definisce chi siamo e guida il nostro percorso, creando un campo su cui coloro che condividono i nostri valori, obiettivi e sensibilità si sintonizzano. La "reason why" è qualcosa di profondo, esistenziale: è il nucleo motivazionale che determina il nostro comportamento e le nostre decisioni.
Senza categoria
Gianfranco

Itaca

La nostra “Itaca”, il nostro obiettivo di vita, definisce chi siamo e guida il nostro percorso, creando un campo su cui coloro che condividono i nostri valori, obiettivi e sensibilità si sintonizzano.
La “reason why” è qualcosa di profondo, esistenziale: è il nucleo motivazionale che determina il nostro comportamento e le nostre decisioni.

Read More »
António Lobo Antunes: a mio avviso il più grande narratore moderno. Colui che da decenni ci propone la sua riproduzione della complessa vita interiore dell’Uomo contemporaneo, con uno stile polifonico, profondamente affine al Voice Dialogue.
Senza categoria
Gianfranco

António Lobo Antunes…

António Lobo Antunes: a mio avviso il più grande narratore moderno. Colui che da decenni ci propone la sua riproduzione della complessa vita interiore dell’Uomo contemporaneo, con uno stile polifonico, profondamente affine al Voice Dialogue.

Read More »
Ho da poco conseguito l’Advanced Certification in Team Coaching rilasciata dall’International Coach Federation e ho voglia di tracciare il percorso che mi ha portato sin qui e di riflettere sui motivi sottostanti.
Senza categoria
Gianfranco

Perché sono Team Coach

Ai primi di marzo ho conseguito l’Advanced Certification in Team Coaching rilasciata dall’International Coach Federation e ho voglia di tracciare il percorso che mi ha portato sin qui e di riflettere sui motivi sottostanti.

Read More »

Le 3 fondamenta del processo di TRANSIZIONE

La Transizione è il passaggio da uno stato all’altro, è cambiamento, trasformazione, evoluzione.

Inizia il tuo personale viaggio verso il cambiamento, la soddisfazione, il successo che meriti.

Vuoi ottenere il Cambiamento che Desideri in Tempi Record?

Ti aiuto a fissare i Tuoi Obietti in modo Efficace e a Orientarti verso la TRANSIZIONE che desideri.

PRENOTA una call Gratuita con me

.
CredentialBadges_MCC_White
ICFTeamCoaching BIANCO-TRASP

Gianfranco Nocilla – Partita Iva 07135621212 – Codice destinatario: M5UXCR1

INFORMATIVA

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.